NORMATIVA

QUALI NORMATIVE DELIMITANO IL PERIMETRO DEL WELFARE AZIENDALE?

  • ​IL TESTO UNICO DELLE IMPOSTE SUI REDDITI (TUIR) definisce  il perimetro del welfare aziendale indicando i beni e i servizi che non costituiscono reddito da lavoro dipendente

  • LE LEGGI DI BILANCIO - STABILITÀ (2016, 2017, 2018,2019) regolamentano la modalità di conversione dei premi di produttività̀ in welfare

  • LE CIRCOLARI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEI PIANI

DI WELFARE AZIENDALE

Le fonti di finanziamento di un Piano di Welfare Aziendale sono tre:

  • LIBERALITÀ Attribuire unilateralmente un credito welfare a tutti ovvero a classi omogenee di dipendenti definite

  • CONTRATTAZIONE COLLETTIVA - CONVERSIONE DEL PDR Successivamente ad una contrattazione sindacale, si definisce una rimodulazione del premio, con eventuale incremento in caso di conversione. Il dipendente potrà scegliere in via individuale di destinare il suo Pdr acquistando beni e servizi di welfare aziendale.

  • WELFARE CONTRATTUALE OBBLIGATORIO DE CCNL erogazione prevista dal CCNL.  Ad oggi, tali CCNL sono quelli metalmeccanici, i metalmeccanici unionmeccanica/confapi; telecomunicazioni, orafi, argentieri e gioiellieri e il contratto collettivo provinciale industria conciaria

 Perfettamente pianificabile anche una “Combinazione”

 di Liberalità e di Contrattazione 

 Perfettamente pianificabile anche una “Combinazione”

 di Liberalità e di Contrattazione 

I SERVIZI DI WELFARE

(art. 51 e art. 100 del TUIR)

  • BENI E SERVIZI IN NATURA Buoni acquisto e Gift Card (limite annuale di € 258,23)

  • TEMPO LIBERO, SPORT, VACANZE Abbonamenti sportivi, Agenzie Viaggi, Cofanetti ed Esperienze, strutture di benessere, Corsi di formazione, Cultura ed Editoria

  • EDUCAZIONE E ISTRUZIONE sono rimborsabili le spese scolastiche dall’asilo nido all’università e master, comprensive di testi scolastici, rette di iscrizione, gite scolastiche, mensa, corsi di istruzione, ludoteche, campus estivi ed invernali, trasporto pubblico

  • SERVIZI DI BABY SITTING E SERVIZI DI ASSISTENZA ai familiari anziani o non autosufficienti

  • SANITÀ check up, visite specialistiche, odontoiatriche, riabilitazione, psicologi

  • PREVIDENZA Versamenti volontari integrativi a fondi pensione chiusi ed aperti

I VANTAGGI FISCALI DEL 

WELFARE AZIENDALE

Per godere dei benefici fiscali, lato azienda e lato dipendenti, occorre destinare i contributi a:

 

  • GENERALITA’ DEI DIPENDENTI  Coinvolgendo quindi l’intero organigramma aziendale

  • CATEGORIE OMOGENEE DI DIPENDENTI  Ricercando categorie omogenee. In ognuna di esse dovranno essere obbligatoriamente premiati tutti i lavoratori con i parametri individuati.

CONTATTACI

DOVE CI TROVI

Via Mascagni 8 – 12042 BRA (CN)

Welfare Aziendale Italia Srl  |  N. REA: CN-319014  |  Via Mascagni 8, 12042 Bra (CN)  |  P.IVA: 03825710043  | 

Cap.Soc. € 12.000,00  |  info@welfareaziendaleitalia.com  |  Pec: welfare.italia@legalmail.it